Ti trovi in: Home / Chi siamo / Struttura e organizzazione / Organigramma / Gabriella Muscolo



Stampa

Gabriella Muscolo


Componente dell'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato

Gabriella Muscolo, nata a Milano il 5 maggio 1959, ha conseguito il diploma di Laurea in giurisprudenza con lode il 20 dicembre 1982 presso la Università degli Studi di Genova.

È stata nominata uditore giudiziario con DM 29 maggio 1985, magistrato di Tribunale con decorso dal 29 maggio 1988, magistrato di appello con decorso dal 29 maggio 1998 e magistrato di Cassazione con decorso dal 29 maggio 2005.

Dal 1991 al 1995 è stata collocata fuori dal ruolo organico della magistratura e addetta al Ministero della Giustizia dove è stata addetta in particolare alla trattazione della materia internazionale e comunitaria, facendo parte tra l’altro della Commissione di riforma per la attuazione delle direttive in materia societaria e della Commissione di riforma del diritto societario costituite presso l’Ufficio Legislativo del medesimo Ministero.

Dal 1999 è stata trasferita a domanda al Tribunale di Roma, dal 2003 è stata designata quale giudice della sezione specializzata per la proprietà industriale e intellettuale, costituita con d.lgs 168/2003, con competenza nelle materie del diritto industriale e del diritto antitrust e dal 2012 è stata giudice del tribunale dell’ impresa costituito con L. 27/2012, con competenza in materia di diritto della proprietà industriale  intellettuale, diritto della concorrenza e diritto degli appalti comunitari.

È estensore di numerosi provvedimenti in materia di diritto industriale e della concorrenza pubblicati e annotati in riviste specializzate in Italia e in Europa.

È stata nominata membro della Camera allargata dell’Ufficio Europeo dei Brevetti in Monaco, per il triennio 2009/2011 e per quello 2012/2014, incarico cessato al momento della assunzione della carica di componente della Autorità Garante per la Concorrenza e il Mercato.

Nel 2012 è stata inoltre nominata dal CSM-Consiglio Superiore della Magistratura formatore decentrato in diritto europeo per il distretto della Corte di Appello di Roma in attuazione del progetto European Gaius e in tale qualita’ ha partecipato alle attività di EJTN- European Judicial Training Network.

Dal 2018 è Fellow del Centre of European Law del King's College London.

Dal 2008 è incaricata del corso di diritto commerciale presso la Scuola per le professioni legali dell’ Università degli Studi di Roma La Sapienza,  e dal 2003 ha tenuto lezioni presso Università italiane e straniere, tra cui l’ Université de Strasbourg, CEIPI- Centre d’ Etude International de la Propriété  Intellectuelle, la Technische Universitat Dresden, la Universidad de Alicante, la Queen Mary University,  la University of Washington, CASRIP- Center for Advanced Studies and Research in Seattle e la Waseda University in Tokio.

Ha partecipato, quale esperto formatore, a numerosi progetti nel quadro di programmi della Commissione della Unione Europea ed è stata docente abituale per il CSM e l’Academy dell’EPO.

E’ autrice di  pubblicazioni nelle materie di diritto societario, industriale e della concorrenza, in lingua italiana e inglese, ed in particolare di numerosi articoli su riviste italiane ed europee e contributi a opere collettive, curatrice, insieme a G. Caggiano e M. Tavassi, del volume Intellectual Property and Competition Law: a European perspective, Kluver International, The Netherlands,  2012, curatrice, insieme a G. Pitruzzella, del volume “The Pharmaceutical Sector Between Patent Law And Competition Law. An International Perspective” Kluwer International, The Netherlands, 2016, curatrice, insieme a M. Tavassi, del volume The Interplay Between Competition Law and Intellectual Property: An International Perspective, Kluver International, The Netherlands, 2019.

È membro del comitato di redazione della rivista Le sezioni specializzate di diritto industriale edita da Giuffrè e della rivista on line Italian Antitrust Review.

È componente del board of directors dell’Intellectual Property Judges Association- IPJA, membro della Association of European Competition Law Judges-AECLJ, e componente dell’executive board e vicepresidente dell’Associazione Italiana dei Giuristi Europei-AIGE, associazione che partecipa alla FIDE.

Dal 16 maggio 2014 è componente dell'Autorità garante della concorrenza e del mercato.