Ti trovi in: Home



Stampa

CV219 - SIXTHCONTINENT EUROPE-CLAUSOLE CONTRATTUALI


AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO

CONSULTAZIONE IN MATERIA DI CLAUSOLE VESSATORIE

 Art. 37 bis del Codice del Consumo

(Decreto Legislativo 6 settembre 2005, n. 206 e successive modificazioni) 

CV219 - SIXTHCONTINENT EUROPE-CLAUSOLE CONTRATTUALI

Informata l’Autorità nella sua adunanza del 20 gennaio 2020, si dispone la seguente consultazione ai sensi dell’art. 23, comma 6 del “Regolamento sulle procedure istruttorie in materia di pubblicità ingannevole e comparativa, pratiche commerciali scorrette, violazione dei diritti dei consumatori nei contratti, violazione del divieto di discriminazioni e clausole vessatorie”, adottato dall’Autorità con delibera del 1° aprile 2015. (di seguito regolamento).

IL PROCEDIMENTO

In data 20 dicembre 2019, è stato avviato il procedimento CV/219 nei confronti della società Sixthcontinent Europe S.r.l. (di seguito anche SixthCo.) avente ad oggetto le clausole contenute nelle “Condizioni generali di vendita” disciplinanti l’attività di vendita on-line l’adesione alla community Sixthcontinent e la vendita la vendita on line di carte acquisti (c.d. shopping card) che si svolge attraverso il sito sixthcontinent.com.

SETTORE ECONOMICO INTERESSATO DALL’ISTRUTTORIA

SixthCo. esercita l’attività di vendita di carte per gli acquisti (Shopping Card) mediante il sito www.sixthcontinent.com (di seguito anche Sito) previa registrazione degli aderenti e creazione di un apposito account. L’accesso al sistema tramite tale profilo personale è indispensabile per svolgere tutte le attività connesse alla partecipazione alla Community SixthCo..  

CLAUSOLE OGGETTO DI VALUTAZIONE

In riferimento  alle  “Condizioni generali di vendita”[1] predisposte da SixthCo., costituiscono oggetto del richiamato procedimento le clausole che riguardano il diritto del Professionista di rifiutare o cancellare ordini effettuati da determinate categorie di utenti (art. 4.2.i e 4.2.v), di recedere unilateralmente dal contratto (4.8), di sospendere o cancellare l’account dell’utente (art. 4.10), di subordinare l’acquisto dell’utente al conferimento di specifiche e ulteriori informazioni richieste nell’ambito del procedimento di acquisto (art. 4.7).

In particolare, le predette clausole delle “Condizioni generali di vendita”, nella versione attualmente in vigore alla data del 24 ottobre 2019, sono formulate come segue:

Art. 4. Acquisti sul Sito

 […]

4.2 SixthContinent si riserva il diritto di rifiutare o cancellare ordini che provengano (i) da un utente con cui essa abbia in corso un contenzioso legale; (ii) da un utente che abbia in precedenza violato le presenti Condizioni Generali di Vendita e/o le condizioni e/o i termini di un contratto di acquisto con SixthContinent; (iii) da un utente che sia stato coinvolto in frodi di qualsiasi tipo e, in particolare, in frodi relative a pagamenti con carta di credito; (iv) da utenti che abbiano rilasciato dati identificativi falsi, incompleti, scaduti o comunque inesatti ovvero che non abbiano inviato tempestivamente a SixthContinent i documenti dalla stessa richiesti; (v) da un utente che abbia effettuato sul Sito acquisti anomali per tipologia e quantità.

[…]

4.7 Indipendentemente dalla Shopping Card scelta dall’utente, il suo acquisto è subordinato al conferimento a SixthContinent delle informazioni richieste nell’ambito del procedimento di acquisto.

4.8 Una volta acquistata la Shopping Card, possono verificarsi circostanze indipendenti da SixthContinent per le quali non è possibile effettuare l’immediato download oppure il download nel termine indicato sul Sito. In questa circostanza potranno essere necessari fino a 30 giorni per effettuare il download, decorrenti dalla data di acquisto. Qualora, successivamente al decorso di questo termine non sia stato possibile effettuare il download della Shopping Card, SixthContinent, effettuati gli opportuni accertamenti in merito alla propria eventuale responsabilità, procederà a rimborsare senza indugio l’utente di quanto corrisposto per l’acquisto della Shopping Card.

[…]

4.10 SixthContinent si riserva la facoltà di sospendere a tempo indeterminato o di cancellare l’account dell’utente qualora, a insindacabile giudizio di SixthContinent, l’utente […] (ii) abbia effettuato acquisti che per tipologia e/o frequenza siano anomali in base alla media di precedenti acquisti dello stesso utente o di utenti di SixthContinent che abbiano acquistato identici Prodotti”.

Inoltre, costituiscono oggetto del richiamato procedimento la previsione relativa al diritto di SixthCo. di bloccare l’account dell’utente, contenuta nella sezione “Codice etico e modello 231/2001”, posta in calce alle “condizioni generali di vendita” che recita come segue:

“[…]

SixthContinent, per motivi di sicurezza, può bloccare l'Account, anche in modo definitivo.

SixthContinent può decidere in modo unilaterale di bloccare un Account anche per motivi di Etica Aziendale per comportamenti che non ritiene idonei, quali ad esempio SPAM, PHISHING, o per anche solamente per comportamenti commerciali per i quali SXC non desidera intrattenere ulteriori rapporti con un Utente. Qualora si verificasse il blocco definitivo di un Account, SXC garantisce che l’Utente riceverà tutte le eventuali Card eventualmente contenute all’interno dell’Account sia già attive che quelle che si attiveranno in futuro al blocco, se pagate e acquistate correttamente. […]

PROFILI OGGETTO DI VALUTAZIONE

Le clausole descritte, in sé o in collegamento tra loro, appaiono vessatorie ai sensi dell’articolo 33, commi 1 e 2, lettere b), d), g), h), m), t), Codice del Consumo in quanto tali da determinare, a carico del consumatore, un significativo squilibrio dei diritti e degli obblighi derivanti dal contratto.

SOGGETTI LEGITTIMATI A PARTECIPARE ALLA CONSULTAZIONE

Ai sensi dell’articolo 23, comma 6, del “Regolamento sulle procedure istruttorie in materia di pubblicità ingannevole e comparativa, pratiche commerciali scorrette, clausole vessatorie”, possono partecipare alla consultazione le associazioni di categoria rappresentative dei professionisti a livello nazionale e le camere di commercio o loro unioni che risultino interessate dalle clausole oggetto del procedimento, in ragione della specifica esperienza maturata nel settore. Possono altresì partecipare alla consultazione le associazioni dei consumatori rappresentative a livello nazionale riconosciute e iscritte nell’elenco di cui all’articolo 137 del Codice del Consumo.

MODALITA’ E TERMINI PER PARTECIPARE ALLA CONSULTAZIONE

Entro il termine perentorio di 30 giorni dalla pubblicazione del presente comunicato i soggetti interessati possono prendere parte alla consultazione per iscritto, inviando i propri contributi attraverso la casella di posta elettronica CV219@agcm.it, dedicata alla consultazione in oggetto, indicando la loro qualificazione e l’interesse a partecipare alla consultazione.

I commenti ricevuti non saranno oggetto di pubblicazione, ma verranno acquisiti e potranno essere utilizzati in relazione al caso CV219 - SIXTHCONTINENT EUROPE-CLAUSOLE CONTRATTUALI. I soggetti che inviano i commenti, ove ritengano sussistere elementi di riservatezza, sono tenuti a fornire contestualmente una versione non confidenziale dei contributi resi.

In proposito si richiede di inviare informazioni, dati di esperienza, osservazioni o commenti sulle clausole oggetto di consultazione utili ai fini della valutazione delle stesse ai sensi degli artt.33 e segg. del Codice del Consumo.

[1] Cfr. Verbale acquisizione atti del 24 ottobre 2019 -