Ti trovi in: Home / Media / IP333 - Avviato procedimento di inottemperanza nei confronti di Compass



Stampa

IP333 - Avviato procedimento di inottemperanza nei confronti di Compass


COMUNICATO STAMPA


immagine allegata

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha avviato nei confronti di Compass Banca S.p.A., attiva nella concessione di finanziamenti, un procedimento istruttorio per la mancata ottemperanza alla diffida che le imponeva la rimozione della pratica scorretta già accertata nel mese di novembre 2019.

In quell’occasione l’Autorità aveva rilevato come la prassi di abbinamento forzoso tra prestiti personali e prodotti assicurati (non necessari per l’erogazione del prestito) collocati da Compass, avesse avuto l’effetto di esercitare sui consumatori un indebito condizionamento.

La società finanziaria non risulta aver adottato misure sufficienti al fine di rimuovere le condotte accertate come scorrette.

Nello specifico Compass non ha adottato rimedi tali da rimuovere i vincoli tra finanziamento e polizza, come la separazione temporale della sottoscrizione dei due contratti, condizionando in tal modo il consumatore nella fase di richiesta del prestito personale.

Roma, 4 maggio 2020