Ti trovi in: Home / Media / I806 - Intese sulle gare per i servizi di antincendio boschivo e sulla definizione dei prezzi per i servizi con elicottero, sanzioni per oltre 67 milioni di euro



Stampa

I806 - Intese sulle gare per i servizi di antincendio boschivo e sulla definizione dei prezzi per i servizi con elicottero, sanzioni per oltre 67 milioni di euro


COMUNICATO STAMPA


immagine allegata

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, nella seduta del 13 febbraio 2019, ha concluso il procedimento I806, accertando la sussistenza di due distinte intese anticoncorrenziali, in violazione dell’art. 101 del TFUE, aventi ad oggetto, rispettivamente, il condizionamento delle gare per i servizi antincendio mediante elicotteri (AIB) da parte dei principali operatori del mercato e la fissazione dei prezzi a livello associativo in ambito AEI - Associazione Elicotteristica Italiana - in relazione alla prestazione dei servizi con elicottero.

La prima intesa riguarda un cartello avente a oggetto la spartizione delle gare pubbliche d’appalto (c.d. bid rigging), bandite per l’affidamento dei servizi di antincendio boschivo con elicottero aggiudicate tra il 2005 e il 2018 sul territorio nazionale. Tale intesa è stata addebitata alle società Airgreen S.r.l., Elifriulia S.r.l., Eliossola S.r.l., Elitellina S.r.l., Heliwest S.r.l. e Star Work Sky S.a.s., principali operatori del settore.

L’intesa accertata dall’Autorità ha  neutralizzato il confronto competitivo tra le Parti, rendendo possibile la presentazione di ribassi di ridottissima entità, spesso inferiori all’1% o prossimi allo zero, risolvendosi nella fissazione di prezzi a livelli innaturalmente alti.

La seconda intesa consiste in un accordo orizzontale anticompetitivo di fissazione dei prezzi, avente ad oggetto l’approvazione, nell’ambito dell’Associazione Elicotteristica Italiana, di un listino (c.d. Prezziario) in cui erano fissati in anticipo (rispetto al periodo temporale di riferimento) i prezzi dei servizi di lavoro aereo e trasporto passeggeri distinti per tipologia di elicottero.

In particolare, il Prezziario aveva principalmente l’obiettivo di indirizzare e influenzare le stazioni appaltanti nella definizione dei corrispettivi dei servizi con elicottero, in occasione della redazione dei bandi di gara, nonché di fornire indicazioni di prezzo per il mercato civile privato.

L’intesa ha avuto inizio nel 2001 ed è cessata nel mese di agosto 2017; ad essa hanno preso parte l’AEI – Associazione Elicotteristica Italiana e le imprese ad essa associate Airgreen S.r.l., Babcock Mission Critical Services Italia S.p.A., in solido con la controllante Babcock Mission Critical Services International S.A., Elifriulia S.r.l., Eliossola S.r.l., Elitellina S.r.l., Heliwest S.r.l., Star Work Sky S.a.s. e Air Corporate S.r.l., in solido con la controllante Airi S.r.l..

Alle Parti, per le due distinte infrazioni, sono state comminate sanzioni per un complessivo importo di oltre 67.000.000 euro.

Roma, 26 febbraio 2019